Incentivi fiscali

Carrier e gli Incentivi Fiscali

Grazie ai prodotti Carrier potrai accedere alle detrazioni fiscali dell’ECOBONUS e all’incentivo del nuovo CONTO TERMICO.

Nuovo conto termico

Oltre alle detrazioni fiscali esiste un altro tipo di incentivo di cui può beneficiare chi installa un impianto a pompa di calore: si tratta del nuovo Conto termico. Introdotto dal D.M. 16 febbraio 2016  al contrario dell’Ecobonus è un incentivo stabile, ovvero senza scadenza, e oltre che dai privati è usufruibile anche dalle Pubbliche amministrazioni.

A chi è rivolto il conto termico:

  • alle Amministrazioni pubbliche
  • ai soggetti privati

Come accedere agli incentivi:

L’incentivo viene erogato dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici), il quale ha creato un portale ad hoc, il PortalTermico.
Consulta la Dichiarazione Carrier contenente le unità a pompa di calore che soddisfano il requisito.

I vantaggi del conto termico:

  • non ha scadenza
  • viene calcolato in base all’energia termica prodotta e non in base alle spese sostenute per la sostituzione di un impianto;
  • viene erogato in un periodo che va da 2 a 5 anni (se l’incentivo non supera i 5.000 € viene corrisposto in un’unica rata): i tempi di rientro sono più celeri rispetto alle detrazioni fiscali.

Ecobonus

Detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica

La Legge di Stabilità ha prorogato fino al 31 dicembre 2018 l’Ecobonus per la riqualificazione energetica di edifici e abitazioni; il punto di partenza è la sostituzione di un impianto esistente con uno a pompa di calore.

Le detrazioni fiscali del 65% si applicano ad interventi di riqualificazione energetica eseguiti su edifici di qualsiasi categoria catastale, purché già esistenti e dotati di impianto di riscaldamento.

Nel caso di impianti a pompa di calore, la condizione per accedere alle detrazioni è che si tratti di sistemi ad alta efficienza e che la loro installazione costituisca una sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente.

Consulta la Dichiarazione Carrier contenente le unità a pompa di calore che soddisfano i requisiti posti dal Decreto.